SAN BENEDETTO: L’UOMO CHE VISSE NEL FUTURO


SAN BENEDETTO: L’UOMO CHE VISSE NEL FUTURO

DIALOGO SULLA REGULA BENEDICTI

Abbazia di Farfa – 19 luglio 2022


Donatello Ceccotti dialoga sulla Regula Benedicti nella suggestiva Abbazia di Farfa con il Priore Conventuale Padre Dom Eugenio Gargiulo.

L’epoca attuale è il tripudio dell’istante presente e della frenesia disordinata orientata prevalentemente al breve termine.

Costruire un ordine, un senso ed un ideale per se e per gli altri diventa una priorità per chi crede nella centralità della persona e nella dignità del lavoro.

La regola di San Benedetto scritta 1500 anni fa rappresenta ancora oggi un forziere di idee dove attingere geniali ed attualissime strategie di management capaci di declinare essere e avere, etica e successo, sostenibilità e sviluppo.

Nella descrizione di una organizzazione rigorosa e, per certi versi, perfetta si possono trovare formidabili spunti ed originali suggestioni per avere una potente prospettiva sul significato dei valori e delle spinte ideali nelle realtà aziendali.

Non è eretico affermare che San Benedetto è un vero e proprio manager ante litteram: un uomo che visse nel futuro!

 

Scritto da Donatello Ceccotti © 2022


Vuoi approfondire questo argomento?

Contattami


    Accetto le condizioni espresse in Privacy Policy